domenica 7 dicembre 2014

GIULIA SARTI: “VIA IL NOME BEPPE GRILLO DAL SIMBOLO M5S”



“Il nome di Beppe Grillo via dal simbolo del Movimento 5 Stelle“. Finora si diceva solo a mezza bocca, i dissidenti lo pensavano forse, ma non lo dicevano. Figuriamoci pubblicamente. La deputata Giulia Sarti invece l’ha detto a Parma, alla kermesse organizzata da Federico Pizzarotti. Grillo ha replicato via blog, scrivendo che lui è “più vivo che mai”.

“Teniamo conto che la proprietà del simbolo M5S è di Grillo. Sul simbolo c’è scritto beppegrillo.it; è una cosa da discutere”. Togliere il nome dal simbolo? “Sì, è quello che dico”

Sarti ha detto che in futuro si dovrebbe parlare anche della proprietà del simbolo:


“Certo, in futuro si dovrebbe discutere anche di questo. Dev’essere non un tabù ma una cosa di cui si può e si deve parlare”.


Partendo dall’ipotesi di rivedere le espulsioni nel movimento, la parlamentare ha detto che per lei, al momento, non è possibile: “Ci doveva essere un’assemblea? Ma Beppe Grillo è proprietario del simbolo, se ritiene che sono state violate regole e ritiene che due persone non rispondono più ai principi può togliere il simbolo quando vuole. E’ stato fatto anche senza votazioni. E’ su questo – ha concluso – che bisogna ragionare, io vado alla fonte, non è che mi arrabbio perché c’è stata un’assemblea, è alla fonte il problema”.

mader